CENA CON NOI!!!

L’ormai ben noto progetto autonomia dell’associazione Pianeta Handicap “autonomia assieme a noi”, per inaugurare al meglio il nuovo appartamento in cui i ragazzi si sono trasferiti da poco, ha attivato l’iniziativa “a Cena con noi“. Quest’iniziativa mira ad integrare nel territorio e nella comunità la realtà del progetto aprendo le porte della casa alla città, previa prenotazione.

Il calore e la passione con cui i ragazzi si sono impegnati nell’ospitare le persone che per ora hanno preso parte alle serate è stato memorabile.

Dall’accoglienza al far sentire gli ospiti come fossero a casa propria, fino alla preparazione della cena;  i ragazzi hanno curano nel dettaglio la gestione della serata.

Questo tipo di esperienze permette quella che si potrebbe chiamare una “doppia esperienza”: da un lato i padroni di casa si sperimentano nell’ospitare e conoscere nuove persone mettendo in pratica quello che hanno appreso in questi anni di esperienza insieme; allo stesso tempo le persone che entrano nell’appartamento possono avvicinarsi al mondo della disabilità e provare a mettere alla prova quei pregiudizi che possono spesso stigmatizzare le persone disabili.foto 1

La partecipazione alla vita e alla rete di relazioni della comunità si basa sul mettersi in gioco in prima persona, ma si rende possibile grazie alla sensibilizzazione all’accettazione della diversità.

In conclusione l’inclusione e l’integrazione possono gettare nuovi collegamenti e reti tra persone all’interno di una comunità, che sempre più avrà una parte attiva nella vita di queste persone.

Inoltre chi volesse partecipare alle serate può chiamare al numero 324 8227248 per prenotare!

Vi aspettiamo numerosi!!!

PRIMO GIORNO DI PRIMAVERA, NUOVA VITA NEL NUOVO APPARTAMENTO!!!

L’inaugurazione dell’appartamento, concesso dall’ATER all’associazione Pianeta Handicap a condizione di renderlo abitabile, ha visto la presenza di autorità, di amici, volontari e naturalmente dei ragazzi che lo abiteranno.

Al suo interno si darà continuità al progetto “AUTONOMIA INSIEME A NOI”, che l’associazione Pianeta Handicap ha intrapreso nel novembre 2013 e che vede 5 persone con disabilità medio lieve, raggiungere gradualmente la loro massima autonomia di vita, con l’obiettivo di una vita il più possibile indipendente. foto-006Il vicepresidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Pd e Ro, dott. Fioravanti ha espresso parole di condivisione, così come la rappresentante della Fondazione Banca del Monte, dott.ssa Cinzia Malin; le due Fondazioni hanno contribuito rispettivamente a sostenere il costo della ristrutturazione e quello degli arredi, con un esito molto funzionale alla destinazione d’uso, che è di tipo quasi familiare.

Hanno portato il loro saluto anche la dott.ssa Di Meo, assessore dei Servizi Sociali del Comune di Rovigo, il rag. Fabbri presidente della Cooperativa Sociale Speranza che ha eseguito i lavori di recupero, Raffaello Bozza la cui ditta ha rifatto l’impianto elettrico, la dott.ssa Gheller e Gabriella Roccato, entrambe del Consiglio Direttivo dell’associazione.

La dott.ssa Maria Chiara Paparella, Direttore dei Servizi Sociali dell’ULSS 19, si è congratulata dell’esito dell’esperienza pilota, anche a nome dell’Azienda ULSS 18.

foto-016

Leda Bonaguro, fondatrice e presidente dell’associazione, ha ringraziato tutti i presenti, con particolare riguardo verso coloro che hanno sostenuto il progetto pilota con risorse, ma anche nei riguardi di chi ha aiutato in modo più semplice, ma non per questo meno importante.

Don Silvio Baccaro ha impartito la benedizione ai presenti e si è prenotato una cena con i ragazzi dell’appartamento, per mettera alla prova le loro capacità culinarie e di autonomia.

Infatti, con l’occasione del nuovo appartamento, saranno attivate le “CENE DEL GIOVEDI’”, aperte a coloro che vorranno essere ospiti dei  nostri ragazzi, conoscerli da vicino e mangiare la cena preparata da loro.

Per accordi sulle cene telefonare il martedì mattina dalle 10 alle 12 al n° 324.8227248.

foto 1

Finalmente è pronto il nuovo appartamento!!!

Dopo quasi tre anni di richieste, dinieghi, attese, a luglio 2015 l’Ater di Rovigo ha concesso alla nostra associazione un appartamento sito in via Degan 17 .

L’alloggio è inutilizzato da vari anni e le condizioni poste sono stata quelle di renderlo abitabile, ovviamente a totale spesa dell’associazione.

Abbiamo rifatto completamente il bagno, impianti, pavimento e rivestimenti, l’impianto elettrico con canalette, la caldaia rimessa in funzione con i pezzi mancanti, e molto altro .

Ora siamo quasi pronti ! Manca solo…. l’arredamento e non è cosa da poco, ma abbiamo avuto in aiuto la Provvidenza , ossia la Fondazione Banca del Monte che ci sta sostenendo per l’acquisto dei mobili ed in particolare della cucina , impegnativa come costo.

Per il lavori edili c’è stata un’altra Provvidenza , nella persona del Presidente della Fondazione CARIPARO, che ci ha concesso un contributo finalizzato a render abitabile l’appartamento.

EVVIVA!

Abbiamo pensato di inaugurarlo il 21 MARZO , primo giorno di primavera, pensando che possa essere l’inizio di una nuova fase di ulteriore Autonomia dei nostri ospiti.

Un ringraziamento particolare e sentito a Giancarlo Brandolese, presidente dell’associazione Amici di Elena, che ci ha concesso di utilizzare la Casa di Paolo da oltre due anni, condividendo gli obiettivi della nostra associazione, per il bene e l’autonomia dei nostri amici SPECIALI.

Il Punto sull’Amministrazione di Sostegno. Convegno 23 maggio 2015

L’associazione Pianeta Handicap, che da marzo di quest’anno ha attivato uno Sportello di Consulenza legale gratuita in materia di Amministrazione di Sostegno, ha organizzato nella prestigiosa Sala degli Arazzi dell’Accademia, in data 23 maggio 2015, un convegno per approfondire la tematica.
E’ emerso chiaramente in questa occasione, quanto l’iniziativa sia importante per un territorio come quello polesano, troppo spesso abbandonato dalle istituzioni e fortunatamente sostenuto dalle organizzazioni di volontariato.
Fornire uno sportello, dotato di Call-center e di una squadra di avvocati esperti sull’argomento, rappresenta un grande traguardo per quelli che con spirito di volontà e gratuità lavorano per mantenerlo attivo.DSC07144
Durante il convegno, coordinato da Carlo Cavriani, sono intervenuti oltre alla presidente dell’Associazione Leda Bonaguro, Monica Pavan del CSV di Rovigo e il Giudice Paulatti; ma ad affrontare il nocciolo della questione sono stati il Giudice Sergio Trentanovi (Presidente del tribunale di Belluno) e Francesca Succu (presidente dell’associazione amministratore di sostegno di Padova).
L’apporto dei relatori ha fatto riflettere la platea dei presenti su quanto la risorsa dello Sportello qualificato possa essere utile: spesso, infatti, la legge viene considerata come un freddo vademecum di norme, ma poter ascoltare coloro che la applicano ed esser accompagnati nel percorso di presentazione del ricorso, costituisce un indubbio valore aggiunto.
Poter mettere a fuoco questa figura di tutela, quale l’Amministratore di Sostegno, pensata per persone con disagio o concreta impossibilità di autogestione, è stato un grande traguardo per l’Associazione che da sempre si batte non solo per implementare l’autonomia delle persone disabili, ma anche e soprattutto nel sensibilizzare ed offrire un sostegno concreto alle famiglie che devono affrontare questo non facile percorso.

IN EVIDENZA

Dal 2014 la creta in pani utilizzata nei due laboratori di ceramica, L’Edera di Rovigo e Le Farfalle di Castelmassa, è fornita gratuitamente dalla Sig.ra Francesca Marucco, titolare della Ditta “CERAMICHE MARUCCO” di Rovigo, alla quale va il sentito ringraziamento della nostra associazione.
Felici di annoverarla tra i nostri SPONSOR.

Sfoglia la nostra Newsletter

Fascicolo newsletter dicembre 2014 1-001

CONVEGNO “AUTONOMIA UN ANNO DOPO”

DSC_0254Sabato 8 novembre 2014, la prestigiosa Sala Oliva dell’Accademia ha fatto da degna cornice al convegno “Autonomia, un anno dopo: luci ed ombre”, organizzato dall’Ass. Onlus Pianeta Handicap.
Si è trattato di una restituzione alla collettività di un’esperienza residenziale innovativa, intrapresa più di un anno fa, a novembre 2013.
Leda Bonaguro, nel tracciare le linee del progetto, ha precisato che l’esperienza è stata resa possibile da due importanti disponibilità: la prima, dell’Associazione “Gli Amici di Elena”, che ha concesso a Pianeta Handicap di utilizzare un suo immobile; l’altra, della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, che ha dato un consistente sostegno economico.
Bonaguro ha quindi parlato della sfida intrapresa con l’avvio dell’appartamento, confessando che c’è stata nei primi tempi, anche molta paura di non farcela.
Ha aggiunto poi che non ritiene di avere vinto del tutto la sfida, ma di essere sulla strada giusta; ha poi rimarcato la convergenza di forze e di risorse sociali che confluiscono e si confrontano ogni giorno nell’esperienza; educatore, volontario del Servizio Civile, Servizi Sociali, stagisti del CUR e volontari, sono presenti con un orario funzionale alle esigenze della casa, diversificate di giorno in giorno.
In un contesto di grande attenzione e condivisione da parte del numeroso pubblico presente, i relatori che si sono poi succeduti, hanno sviluppato ed approfondito il tema, aggredendolo da varie angolazioni.
Continua a leggere

PRIMO GIORNO DI PRIMAVERA, NUOVA VITA NEL NUOVO APPARTAMENTO!!!

L’inaugurazione dell’appartamento, concesso dall’ATER all’associazione Pianeta Handicap a condizione di renderlo abitabile, ha visto la presenza di autorità, di amici, volontari e naturalmente dei ragazzi che lo abiteranno.

Al suo interno si darà continuità al progetto “AUTONOMIA INSIEME A NOI”, che l’associazione Pianeta Handicap ha intrapreso nel novembre 2013 e che vede 5 persone con disabilità medio lieve, raggiungere gradualmente la loro massima autonomia di vita, con l’obiettivo di una vita il più possibile indipendente. foto-006Il vicepresidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Pd e Ro, dott. Fioravanti ha espresso parole di condivisione, così come la rappresentante della Fondazione Banca del Monte, dott.ssa Cinzia Malin; le due Fondazioni hanno contribuito rispettivamente a sostenere il costo della ristrutturazione e quello degli arredi, con un esito molto funzionale alla destinazione d’uso, che è di tipo quasi familiare.

Hanno portato il loro saluto anche la dott.ssa Di Meo, assessore dei Servizi Sociali del Comune di Rovigo, il rag. Fabbri presidente della Cooperativa Sociale Speranza che ha eseguito i lavori di recupero, Raffaello Bozza la cui ditta ha rifatto l’impianto elettrico, la dott.ssa Gheller e Gabriella Roccato, entrambe del Consiglio Direttivo dell’associazione.

La dott.ssa Maria Chiara Paparella, Direttore dei Servizi Sociali dell’ULSS 19, si è congratulata dell’esito dell’esperienza pilota, anche a nome dell’Azienda ULSS 18.

foto-016

Leda Bonaguro, fondatrice e presidente dell’associazione, ha ringraziato tutti i presenti, con particolare riguardo verso coloro che hanno sostenuto il progetto pilota con risorse, ma anche nei riguardi di chi ha aiutato in modo più semplice, ma non per questo meno importante.

Don Silvio Baccaro ha impartito la benedizione ai presenti e si è prenotato una cena con i ragazzi dell’appartamento, per mettera alla prova le loro capacità culinarie e di autonomia.

Infatti, con l’occasione del nuovo appartamento, saranno attivate le “CENE DEL GIOVEDI’”, aperte a coloro che vorranno essere ospiti dei  nostri ragazzi, conoscerli da vicino e mangiare la cena preparata da loro.

Per accordi sulle cene telefonare il martedì mattina dalle 10 alle 12 al n° 324.8227248.

foto 1

CONCERTO IN ROTONDA

VTS_01_1Sabato 14 giugno 2014, nella splendida cornice della Chiesa della Beata Vergine del Soccorso di Rovigo (Rotonda), alle ore 18:30 ha avuto luogo il concerto di ringraziamento, per ricordare il 15° anniversario della fondazione dell’Associazione Pianeta Handicap.

IL SALUTO DELLA PRESIDENTE
DELL’ASSOCIAZIONE:
“Saluto e ringrazio tutti per essere qui.
Poche parole per dire il perché di questo evento.
Abbiamo ritenuto opportuno ricordare in qualche modo l’anniversario di 15 anni dalla Fondazione dell’Associazione Pianeta Handicap ed è venuto naturale pensare alla Musica, che è un linguaggio universale al massimo livello.
Abbiamo chiamato questo concerto “di ringraziamento” in senso generale, come segno di riconoscenza a tutti coloro che ci sono stati vicini nello svolgimento delle varie attività, dal 1999 a tuttoggi.
Chi sono? Chi ringraziamo?

Sono i nostri amici speciali, che ci stimolano a fare sempre di più, e le loro famiglie.
Continua a leggere

CONSEGNA TARGHE ALL’I.S.A.

DSC05597La Dirigente Scolastica Prof.ssa Elisabetta Soffritti ha presenziato alla consegna di 24 targhe in ceramica, realizzate dagli utenti del laboratorio Le Farfalle, con il supporto tecnico ed artistico degli insegnanti Andrea Garbellini e Sabrina Bonfatti.
La breve cerimonia di consegna, avvenuta sabato 1 marzo, ha visto riuniti una decina di studenti del Liceo Artistico “B. Munari” di Castelmassa, che fungono da volontari al laboratorio per aiutare gli utenti nella realizzazione degli oggetti in creta, creando occasioni di socializzazione e momenti di integrazione sociale.
Le targhe sono state predisposte per ogni aula, riportandone il numero e la destinazione prevalente, con caratteri blu su fondo bianco.

Continua a leggere

AL VIA IL GRUPPO APPARTAMENTO

1471178_780752308606244_297234390_n

Ci siamo! Finalmente il 18 novembre siamo partiti con il gruppo appartamento stabile, grazie all’amico Giancarlo Brandolese che ci ha permesso di utilizzare l’appartamento di Amici di Elena, in via Parenzo n. 17 a Rovigo.
Le persone presenti sono 4, due ragazze e due ragazzi, seguiti da due operatori  laureati.
Per rendere meno difficile il distacco alle famiglie, abbiamo pensato di partire con gradualità, ossia i ragazzi vanno in appartamento alle ore 17 o 18, dopo avere svolto le loro attività di ceramica o di palestra, quindi si organizzano la serata, con eventuale spesa, la preparazione della cena, ecc.
Il mattino, sveglia alle ore 7:30 con preparazione della colazione e poi ognuno esce per i propri impegni di S.I.L. o laboratorio multimediale.
E’ troppo presto per cantare vittoria, ma finora il comportamento del gruppo è stato positivo, almeno nell’osservazione degli elementi di base, quali il riconoscere di essere un gruppo e di rispettare le esigenze di tutti.

I MOSAICO’S A RAVENNA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA Il 7 giugno 2013, un gruppo costituito da 17 volontari dell’Associazione Pianeta Handicap, sezione di Adria, e da 13 ragazzi disabili, ha raggiunto in pullman la città di Ravenna, per una gita di istruzione, quale degna conclusione delle attività per la pausa estiva del laboratorio di mosaico Mosaico’s Friends.
La scelta della meta non è stata certamente casuale, ma effettuata come occasione di formazione con la visita ad una città che vanta in Italia, assieme ad Aquileia, il primato per la possibilità di ammirare moltissimi mosaici di vario genere ed in ottime condizioni conservative.
I numerosi volontari partecipanti alla gita erano in prevalenza coloro che dall’avvio del laboratorio di mosaico, avvenuto nel maggio 2012, si sono avvicinati all’attività, condividendone gli obiettivi volti a fornire stimoli creativi a ragazzi disabili, acquisendo di riscontro occasione di crescita personale.
La visita a Ravenna è stata resa possibile grazie all’impegno dei volontari organizzatori, alla collaborazione da parte dell’Arch. Andreina Nonnato, che si è gentilmente prestata a fare da competente guida alla comitiva, nonchè al fondamentale contributo della Fondazione Franceschetti e Di Cola Dott. Giovanni, con sede ad Adria, che da tempo è vicina e condivide le attività e gli obiettivi dell’Associazione Pianeta Handicap.
Continua a leggere

MOSAICO’S FRIENDS AD ADRIA

Alcune opere in mostra alla Fondazione FranceschettiA poco più di un anno dalla sua costituzione, avvenuta il 16 febbraio 2012, la Sezione di Adria dell’Associazione Onlus “Pianeta Handicap”, di cui è Presidente Adelia Ciciliato Portieri, lunedì 25 marzo 2013 ha organizzato l’assemblea annuale presso la prestigiosa sede della Fondazione Franceschetti e Di Cola, gentilmente messa a disposizione.
E’ stata questa l’occasione per fare il punto sull’attività intrapresa e svolta nell’anno trascorso, in cui si è riscontrato il costante incremento dei volontari che collaborano alle attività con entusiasmo, per realizzare gli scopi e le varie iniziative dell’Associazione.
Il monitoraggio ha preso in esame in particolare le relazioni positive intercorse con il Servizio Disabilità Adulta dell’Azienda ULSS 19 di Adria, con la quale è in corso un dialogo costruttivo per collaborazioni in più ambiti.
L’attività primaria dell’Associazione ad Adria è il laboratorio creativo di mosaico, che accoglie settimanalmente cinque ragazzi speciali che con le tessere musive esprimono la loro creatività ed affinano la manualità, in un contesto di socializzazione e rapporto umano positivo.
Tutto ciò avviene in un’area della ex scuola elementare “Anna Frank” di Borgo Dolomiti, concessa in comodato d’uso dall’Amministrazione Comunale, ove si è creato uno spazio di incontro e di lavoro aperto e gratificante; inoltre i lavori dei ragazzi trovano un riscontro esterno nelle mostre-mercato che sono state allestite in vari spazi cittadini e nella soddisfazione di chi ha “commissionato” piccoli oggetti da donare in occasione di eventi di vario tipo (es. battesimi, comunioni, lauree, ecc.). Continua a leggere

BILANCIO SOCIALE 2013

Copertina Bilancio Sociale 2013

E’ stato completato il Bilancio Sociale 2013 dell’Associazione Pianeta Handicap:è il quarto che l’Associazione Pianeta Handicap predispone e si riferisce al bilancio finanziario del 2013 ad alle attività svolte nello stesso anno.

Pur trattandosi di uno strumento “volontario”, si è ritenuto di predisporlo per rendere conto in modo trasparente di quanto viene svolto distintamente nei vari ambiti ed attività.

 

Scarica qui il Bilancio Sociale 2013

 

ARTE PER TUTTI

dsc01876Grande afflusso di pubblico in Sala Celio, sabato 5 aprile, per il terzo degli appuntamenti di “Arte per tutti”, organizzato dall’Assessorato alle Politiche della Solidarietà della Provincia di Rovigo.
L’allestimento ha messo in risalto le creazioni artistiche dei tre laboratori che l’Associazione Onlus Pianeta Handicap gestisce da tempo: trattasi dei laboratori di ceramica L’Edera di Rovigo, ospitato presso la Scuola Media Parenzo; Le Farfalle, presente presso il Liceo Artistico “Bruno Munari” di Castelmassa e del più recente laboratorio di mosaico “Mosaico’s Friends”, attivo dal 2012 ad Adria.
Il denominatore comune delle varie attività è costituito dalla ferma convinzione che le persone con disabilità medio-lieve, qualora stimolate opportunamente e poste nella condizione di realizzare oggetti in ceramica o mosaico, in un contesto socializzante, riescano ad accrescere le loro capacità personali, tramite la cosiddetta intelligenza delle mani; è stata infatti dimostrata anche scientificamente la correlazione con alcune specifiche aree del sistema neurovegetativo, che viene stimolato proprio dall’uso delle prime falangi. Continua a leggere

AUTONOMIA INSIEME A NOI

foto1Venerdì 18 ottobre 2013, alle ore 16:30, presso la Sala Consiliare della Provincia di Rovigo, si è tenuto il Convegno dal titolo “Autonomia insieme a noi e non dopo di noi”,  nel corso del quale è stato presentato il nuovo progetto di un  gruppo appartamento che partirà a metà novembre e che rappresenta  la naturale evoluzione dei fine settimana in autonomia, che l’Associazione Pianeta Handicap ha svolto dal 2005 fino ad oggi, ed ha gli stessi obiettivi, che sono quelli di valorizzare al massimo le autonomie dei nostri ragazzi, fino a pensare ad una totale autogestione nel tempo, di gruppi limitati a 3-4 persone. “Autonomia insieme a noi”, perchè il momento giusto per rendere autonomi i figli disabili può esserci solo quando i genitori sono ancora in vita e non dopo; spesso sono propri i genitori a non essere pronti ad accettare il cambiamento nel figlio con disabilità e non vogliono pensare al “dopo”; il concetto di “fine vita” non è gestibile emotivamente dalla nostra società.
Continua a leggere

CAMPIONI REGIONALI

Foto di gruppo con coppa e medaglieDomenica 7 aprile è stata certamente una giornata memorabile per gli atleti del basket di Pianeta Handicap di Rovigo che a Cerea hanno conquistato il titolo di Campioni Regionali di Basket unificato, per il secondo anno consecutivo.
Il Team Edera di Pianeta Handicap è stato molto impegnato, perché nella stessa mattinata ha dovuto recuperare la partita cui non aveva potuto partecipare a causa della neve, nonchè giocare una seconda partita, a conclusione del campionato regionale.
Le aspettative di ragazzi, allenatori, dirigenti e famigliari, non erano volte ad assaporare la vittoria, perché si temeva l’effetto negativo della stanchezza per la doppia prova.
Invece, con la squadra STEP Abano c’è stata una prima vittoria, con un punteggio di 24 a 20, grazie ai 6 canestri di Mauro Rizzato, mattatore della squadra, ed ai 3 di Filippo Suman, oltre a quelli di Walter Zagato, Federica Zagato e Stefano Braghin.
Si sono poi succedute due partite fra altre squadre ed a fine mattinata c’è stato l’incontro-scontro tra le squadre che si contendevano entrambe il campionato, ossia tra Pianeta Handicap ed i Baskettosi di Treviso.
La partita è stata molto impegnativa e combattuta, perché era in gioco il titolo di campioni; al secondo tempo le squadre erano in parità come punteggio, ma poi la tenacia dei ragazzi del Basket Edera ha avuto il sopravvento, concludendo con punteggio di 22/17. Continua a leggere

AMMINISTRATORE DI SOSTEGNO

Nella prestigiosa Sala Consiliare della Provincia di Rovigo, concessa dalla Presidente Virgili, sabato 17 novembre 2012 si è concluso il Corso di Formazione per Amministratore di Sostegno, con il quarto incontro sulla tematica e procedure applicative della L. 6/2004.
Il corso è stato organizzato dall’Associazione Onlus Pianeta Handicap di Rovigo, in collaborazione con l’Associazione Amministrazione di Sostegno Onlus di Padova e con l’adesione di una vasta rete di soggetti istituzionali, tra cui la Provincia, il Comune di Rovigo, l’Azienda ULSS 18 e di associazioni, tra cui l’AITSAM e Comete di Rovigo.
Il corso è stato accreditato presso l’Ordine degli Avvocati e degli Assistenti sociali, con un punteggio elevato, riconoscendone l’alto livello di approfondimento e la competenza dei relatori.
Al primo incontro del 20 ottobre hanno portato il loro saluto la Presidente della Provincia, Tiziana Virgili, l’Assessore ai Servizi Sociali del Comune, Gianni Saccardin, nonché il Presidente del Tribunale, Dott. Michele Bordon, che si è complimentato con gli organizzatori per aver cercato di fare chiarezza nell’ambito applicativo di una legge che presenta alcuni punti di dubbia interpretazione e conseguenti difficoltà pratiche, anche per la carenza di magistrati in loco, come denunciato dallo stesso Dott. Bordon.
Continua a leggere